Cod: Vinile 013 |  Jewel box

 

vinilemyrope_bottoneBUYNOW  Digital Download

 

Talento atipico questo del cantautore Edoardo Borghini, sempre in bilico tra una scrittura più classica, lineare e una sperimentazione delicata, mai sopra le righe, quel tanto che basta per rubricare la sua poetica tra le cose più stuzzicanti del circondario cantautorale emergente. Fumare Per Noia è il suo nuovo lavoro, un disco tutto giocato tra storie, disillusioni, amori e scene a ventaglio che danno all’ascolto il senso motorio della vita, di quell’espressionismo disincantato e capace di sfuggire dalle consuetudini e dalle solite “filastrocche a stampo” che tanto affliggono l’underground.
Otto tracce per otto momenti da gustare in compagnia o in solitudine, brani che approcciano una scrittura lucida ed esistenzialista nell’insieme, lampi e confessioni intime che molto mutuano dal respiro immortale di un Battisti semprevivo Ci riproviamo, ci ricaschiamo, Tu vuoi piangere qui, Se non ti accorgi e altro da spirali concettuali e sensuali che mondano linfa latin nightly, come nella stupenda strusciata che Artista maledetto o gli odori blues casarecci che tingono di esistenzialità notturna ed alticcia l’altro diamantino del lotto, Ho preteso, il cameo che chiude in bellezza il raffinato e completo giro di musica che l’artista Borghini seguita a regalare ad ascolti sempre più intrigati e concentrati sul focus della sua arte sonora.
Fumare per noia è pur sempre un vizio da riconsiderare, ma ascoltate queste tracce di vizi di piacevolezza se ne palesano quadruplicati, e allora tanto vale fumare, ma via la noia per favore, preferiamo fumare per gioia! Ancora un piccolo capolavoro di marca.

Max Sannella dalla recensione di Musiczoom